I fiori più belli su Instagram

i fiori più belli attraggono i social: la classifica delle composizioni floreali che fanno impazzire tutti su  instagram

 

Sono i fiorai di instagram: creativi, originali e con una spiccata dote artistica. Vantano numerosi followers e like sui propri profili e fanno del social un vero campo di fiori. Dettano tendenza… o meglio, lasciano che siano i loro fiori più belli a dettarla! Bouquet creativi, giardini alla moda e composizioni floreali stilose, il tempo di postare il proprio scatto fotografico e diventano dei Floral Guru da cui farsi ispirare.

Ecco la classifica dei 10 profili dei fioristi su instagram più seguiti:

  1. Ruby Barber: la floral designer australiana, ispirata dal romanzo Il giardino segreto, ha creato un vero e proprio giardino botanico a Berlino di cui svela tutti i segreti. Le sue installazioni sono grafiche e moderne e spesso accostano l’elemento naturale a quello artificiale.

View this post on Instagram

🍧 from saturday @fine_deodorant 📷 @beccacrawford @olivjb

A post shared by Ruby (@ruby_marylennox) on

 

2. Thierry Boutemy: da Bruxelles direttamente a Hollywood; è il fioraio dei set cinematografici , le sfilate di moda e i grandi eventi. La sua passione per i fiori lo accompagna da quando era bambino, tanto che li considera una vero e proprio strumento di comunicazione.

 

3. Nicolette Camille Owen: non è solo una fiorista ma una vera e propria influencer, coltiva la sua passione insegnando nella sua scuola a Brooklyn. Il suo stile delicato rende le sue composizioni naturali e spontanee.

View this post on Instagram

For Nina 💗

A post shared by Nicolette Camille Floral (@nicamille) on

 

4. Se si trovano nei cestini sono opera di Lewis Miller, il Banksy dei fiori. Si chiamano Flower Flashes, lampi di fiori, sono le originali composizioni che si possono incontrare anche per caso per le strade di New York e non passano di certo inosservate.

 

5. Ispirata dai quadri dei maestri fiamminghi del XVI secolo, dipinge le sue opere come facevano i pittori con l’olio su tela, ma lei preferisce usare i suoi bouquet floreali. Nei suoi allestimenti c’è tutta la campagna inglese: la regina londinese dei fiori è Flora Starkey.

 

6. Paula Pryke è la scrittrice londinese dei fiori. Ha scritto ben 18 libri a tema floreale. Coglie tutto ciò che trova di bello nella natura come fonte di ispirazione e ama giocare con i colori per trovare sempre nuove combinazioni. Le sue composizioni si ispirano anche ai paesaggi inglesi.

 

7. Fiori freschi, sostenibili e coltivati localmente, quelli di Kate Gilman, la fondatrice del concept store Petal by Pedal, che consegna i suoi bouquet su due ruote pedalando per le strade di New York.

 

8. Amy Merrick è una stilista, designer e scrittrice floreale di New York. Utilizza la tecnica giapponese dell’Ikebana, rendendo le proprie composizioni moderne e minimaliste ed esaltando bellezza ed eleganza dei propri fiori.

 

9. Prendono forma dalla sua fantasia installazioni sorprendenti e un po’ kitch, in stile anni 80’. Marisa Competello, fondatrice di MetaFlora (il suo studio a New York), i fiori li taglia, li vernicia e ne fa delle composizioni inaspettate.

View this post on Instagram

@thekitchen_nyc

A post shared by @ metafloranyc on

 

10. I fiori dell’artista giapponese Azuma Makoto sono delle vere opere d’arte strettamente collegate al ciclo della vita. Nelle sue composizioni esalta bellezza e armonia dei fiori caricandole di un profondo significato simbolico. E’ conosciuto in tutto il mondo per essere uno dei più grandi artisti floreali.

E a voi quali piacciono di più?