Ho provato anche io a fare la fiorista!

Alle prese con forbici e fiori: un workshop estivo nello spazio incantato di Potafiori

Il taglietto sul mio anulare sinistro e’ emblematico, la mia manualità deve migliorare ancora molto.

Però l’entusiasmo, il calore e l’atmosfera, che definirei quasi domestica, che ho trovato oggi da Potafiori mi hanno abbondantemente ripagato anche di questo, nonostante la scarsa maestria nell’uso delle forbici.

Era da tempo che pensavo di cimentarmi nella realizzazione di centrotavola e segnaposto per le cene estive organizzate in terrazzo, per cui quando mi sono imbattuta nella promozione di questo ciclo di workshop tenuti da Potafiori nei caldi pomeriggi di luglio non mi è sembrato vero, potevo unire l’utile al dilettevole.

Prima di tutto va spiegato che Potafiori è il secondo negozio aperto a Milano da Rosalba Piccinni, meglio nota come la Cantafiorista: di origine bergamasca, approda nel 2009 nel capoluogo lombardo con Fiori, atelier floreale e crocevia di contaminazioni artistiche e culturali, nel quale canta, compone bouquet e accoglie i clienti. Il successo è tale che sei anni dopo decide di aprire un “bistrot di fiori”, dove alla musica e all’arte floreale unisce il cibo, sempre con un’attenzione particolare alla mise en place: accostamenti arditi di materiali diversi trasformano un piatto in un’esperienza unica anche dal punto di vista estetico.

Ed è proprio qui, tra fiori recisi, piante aromatiche, rami, radici, cortecce, oltre ovviamente a spaghi, fili, gomme e metallo che ho potuto sperimentare per la prima volta cosa significa toccare i fiori, lavorarli e dare loro nuova vita. Tutto questo grazie alla pazienza di Laura, la mia insegnante per un giorno.

Al mio arrivo ho trovato uno splendido tavolo al centro del negozio “apparecchiato” con l’occorrente – ho scoperto poi che è lo stesso tavolo su cui vengono preparati i fiori mentre i clienti tutt’intorno mangiano, ovviamente molto incuriositi –  oltre ad una dissetantissima acqua aromatizzata con lime, menta e sambuco e un grembiulone di una magnifica e introvabile stoffa con i disegni di William Morris, il fondatore del movimento Arts and Crafts di fine ‘800. A testimoniare come il vintage floreale di cui vi parlavo qui sia effettivamente di gran moda.

fiori workshop potafiori             

Quello che può stupire a un primo colpo d’occhio entrando in negozio è l’incredibile quantità di fiori apparentemente “secchi”, ma la loro bellezza sta proprio nell’essere di stagione: il fiore dell’aglio, i rametti di timo, l’alloro, il fiore di cardo e quello di carciofo, la lavanda oltre a profumatissime erbe aromatiche come la salvia, il peperoncino e la menta si sono resi protagonisti dei miei voluttuosi intrecci.

Unendo tra loro questi materiali, abbiamo rispettato i ritmi della natura e creato una composizione in totale armonia con i colori attuali del paesaggio e la stagionalità.

sara lavora il centrotavola             Sara lavora il centrotavola

Non so voi, ma personalmente amo molto l’idea di imparare a riconoscere e maneggiare i fiori, per poi raccogliere quelli che crescono spontanei nei nostri campi e creare delle stupende composizioni. Non che una rosa o una gerbera ogni tanto mi dispiaccia, sia chiaro… ma un ritorno alla semplicità, alla stagionalità, alla coltivazione naturale, lenta e nel rispetto della Terra, penso sia doveroso oltre che eticamente giusto, anche in questo ambito.

Ed eccole le mie creazioni, dopo molteplici avvolgimenti su me stessa e qualche tentennamento per paura di rompere tutto: una ghirlanda aromatica e un centrotavola che si sviluppa su un ramo ritorto e bellissimo.

Sono estremamente soddisfatta per il pomeriggio trascorso con la mia insegnante e soprattutto per le mie scoperte. Che sicuramente non si fermeranno qui.

             

www.potafiori.it

Summary
Article Name
Alle prese con forbici e fiori: un workshop estivo nello spazio incantato di Potafiori nello spazio incantato di Potafiori
Description
Era da tempo che pensavo di cimentarmi nella realizzazione di centrotavola e segnaposto per le cene estive organizzate, per cui quando mi sono imbattuta nella promozione di questo workshop non ho avuto dubbi e ho prenotato!
Publisher Name
Flowerista