Ci sono momenti in cui l’ispirazione sembra essere un lontano ricordo e la creatività per scrivere contenuti di valore sui Social o sul Blog viene un po’ a mancare. Magari è solo una sensazione eh (la famosa Sindrome dell’Impostore…), ma ad ogni modo, come fare per recuperare l’ispirazione? Basta seguire alcune buone abitudini quotidiane, riprendere contatto con i propri hobby ed entrare ancora di più in relazione con i clienti. Anche offline! 

Ecco quindi per la nostra amata rubrica 10per,  10 consigli per ritrovare l’ispirazione perduta.

Annota tutte le idee, le potrai sviluppare in futuro

Tieni sempre a portata di mano un block notes (o le note del telefono) su cui annotare idee per i tuoi contenuti, non sai mai il momento esatto in cui può arrivare l’ispirazione! Possono essere progetti irrealizzabili a prima vista, ma saranno poi da rivalutare in futuro. L’importante è avere degli spunti su cui basare le tue fondamenta. 

Coltiva le relazioni offline

Per chi ogni giorno ha a che fare con il mondo online, staccare la spina e coltivare le relazioni offline è un vero toccasana per l’ispirazione. Da una semplice discussione con amici e clienti nascono spunti per argomenti da trattare. Pensa a queste argomentazioni in relazione al tuo target e crea dei contenuti utili ed interessanti per chi ti legge. 

Crea una visionboard da aggiornare frequentemente

Una visionboard è uno strumento che racchiude tutte le tue ispirazioni per il nuovo anno, le tue parole chiave, i tuoi valori.
Puoi crearla in formato digitale (su Pinterest ad esempio) o cartaceo (il caro vecchio muro!), unendo fotografie ritagliate dai giornali, grafiche, testi, vecchi ricordi, associando tutte le idee, i colori, i materiali.
Quando sarai in carenza di ispirazione, dai un’occhiata alla tua visionboard: troverai tutto ciò di cui hai bisogno per ricaricare le batterie!

moodboard per ispirazione

Usa i tools per la SEO

Utilizzare i tools specifici per la SEO ti aiuterà a definire quali sono le ricerche degli utenti correlate al tuo business e alle tematiche affini. Il funzionamento di alcuni è davvero semplice (pensa all’auto-completamento nella barra di ricerca di Google), per altri occorre fare un pò di esercizio, ad esempio Semrush, SEOzoom o Ubersiggest. Ma a prescindere dallo strumento, i risultati sono di grande utilità in quanto potrai utilizzare le keywords suggerite per rispondere ai reali bisogni delle persone con i tuoi contenuti. 

Analizza i bisogni altrui e dai delle soluzioni

Torno sul tema dei bisogni, perché è fondamentale. E ci sono anche le conversazioni offline! Ascolta le sono le esigenze di chi magari ha già comprato da te o ha intenzione di farlo, quali difficoltà hanno: da qui puoi iniziare a pensare a dei contenuti che li possano aiutare, dando il tuo supporto in quelle situazioni di incertezza e difficoltà. Non aver paura di condividere le tue competenze: chi si affida a te ti sceglie per la tua professionalità. 

Non perdere di vista i commenti sotto ai tuoi post o sul blog 

Non trascurare ciò che accade sotto ai tuoi post e nei commenti del tuo blog. Molto spesso le persone che ti seguono esprimono il loro punto di vista, suggeriscono un nuovo modo di vedere le cose rispetto al tuo, generando nuove idee per i tuoi contenuti. Facendo attenzione a questi aspetti, riuscirai anche a capire quali sono le necessità e gli interessi di chi ti segue. 

appunti idee per ispirazione

Visita mostre e vai alle conferenze

Uscire dai luoghi della tua quotidianità darà una marcia in più alla tua immaginazione e alla tua creatività: una full immersion in un museo, un pomeriggio ad una mostra, una semplice passeggiata in città. Spesso vengono organizzate conferenze offline e webinar online che offrono nuovi input riguardo tematiche ben definite (sostenibilità, start-up, strategie di marketing ecc…), dunque sfrutta queste occasioni come delle vere e proprie lezioni per il tuo brand.
Ricordati però che la strategia vincente di qualcuno potrebbe non essere replicabile per il tuo business: lasciati ispirare dai racconti degli altri e pensa a come adattarli al tuo brand.

Trova il tempo per leggere (secondo i tuoi gusti personali)

La lettura ti dà un valido supporto per scrivere contenuti ispirati. Cerca di trovare sempre un po’ di tempo per leggere: libri di narrativa contemporanea, i grandi classici, i tuoi fumetti preferiti o saggistica riguardo agli ambiti lavorativi di cui ti occupi. I report sui trend attuali ti aiutano a restare aggiornato e ad offrire contenuti in linea con le tendenze del momento per il tuo settore.

Ascolta i podcast

I podcast sono una delle tendenze di questi anni: brevi messaggi audio registrati a puntate che trattano svariati argomenti ed esperienze personali, ricchi di contenuti ispirazionali. Cosa puoi ricavare dall’ascolto di questi podcast? Lezioni di marketing, aggiornamenti sull’economia, esperienze dirette di chi decide di raccontarsi, nuovi punti di vista che ti faranno riflettere sui tuoi contenuti. 

Trova un hobby e praticalo con costanza

Può essere uno sport come una corsa alla mattina, il cucito dopo cena, lo yoga prima di iniziare la giornata, il collage in pausa pranzo. Scegli un hobby che ti faccia staccare la spina dalla frenesia della vita quotidiana e lasciati ispirare anche per 30 minuti al giorno da questa nuova abitudine. Quando si inizia con una nuova abitudine è fondamentale la costanza: ogni giorno la tua mente si abituerà a quel tempo prezioso per trovare l’ispirazione. 

hobby creativo per ispirazione

E tu che tecnica hai per ricaricare la spina quando ti senti un pò giù?

Iscriviti alla Newsletter  per non perderti nemmeno un aggiornamento!