Quale esperienza vorresti regalare a chi entra sul tuo sito web? Di sicuro vorrai che l’utente provi emozioni positive: è quindi importante offrirgli un sito intuitivo e curato, facile da usare e in grado di risolvere i suoi problemi. Migliorare la User Experience (o UX) del tuo sito significa aumentare la soddisfazione della tua clientela, che acquisterà più volentieri da te e tornerà a trovarti. Ma come fare? Ecco 10 consigli utili!

1. Scegli un menu visibile e mostralo in tutte le pagine

Il menu di navigazione è una vera e propria mappa per chi visita il tuo sito. Dovrà aiutare le persone ad orientarsi e a trovare ciò di cui hanno bisogno senza perdere tempo e, quindi, la pazienza: ecco perché dovrebbe essere ben visibile e presente in ogni pagina. Alcuni template (il template è la veste grafica delle pagine del sito) nascondono volutamente il menu per dare precedenza all’aspetto estetico delle immagini, che così risultano più pulite: ti consiglio però di evitarli e dare invece più importanza al menu. Anche il logo dovrebbe essere sempre presente e incorporare il link di collegamento alla home page (se clicchi sul logo, puoi tornare subito alla home).

2. Crea form di contatto semplici

A nessuno piace perdere tempo per compilare una lunga lista di campi, soprattutto quando si tratta di informazioni personali. È molto meglio inserire poche voci essenziali nel tuo form di contatto, come: nome, cognome, indirizzo mail e spazio per il messaggio. Cerca di personalizzare il form e di mettere ben in risalto il pulsante di invio, aiutandoti ad esempio con i colori.

3. Inserisci i link interni

I link interni sono dei collegamenti ipertestuali che ti permettono di passare da una pagina all’altra del tuo sito, con un semplice click. Sono utili perché l’utente potrà approfondire un tema a cui è interessato e leggere un argomento correlato (è importante che ci sia un nesso!) sempre creato da te. Inoltre, i link interni ti aiutano anche a migliorare il posizionamento del sito sui motori di ricerca.

4. Crea la sezione FAQ (domande frequenti)

È sempre una buona idea inserire la sezione delle FAQ (Frequently Asked Questions), cioè lo spazio dedicato alle domande poste più frequentemente dagli utenti. Chi ha un dubbio può dare un’occhiata a questa sezione e chiarirlo velocemente, evitando di perdere tempo per contattarti (risparmierai tempo anche tu!).

5. Tieni sotto controllo le pagine con errori 404

Le pagine non trovate, quelle che presentano l’errore 404, possono spazientire l’utente. Ti consiglio di controllare regolarmente se queste sono presenti e di trovare rimedio. Se in qualche caso fosse inevitabile la presenza di errori 404, potresti personalizzare la pagina in questione per renderla meno fredda. Ad esempio, un’idea è chiedere scusa per l’inconveniente e invitare l’utente a proseguire con la navigazione.

6. Inserisci feedback e recensioni

Le recensioni sono importantissime, soprattutto per la clientela che acquista online. Non potendo vedere il prodotto dal vivo, presta molta attenzione ai feedback di chi ha già comprato, quindi le saranno di gran aiuto. In più, rendendo pubblico il parere della tua audience, trasmetterai una sensazione di trasparenza e onestà.

7. Verifica che il sito sia mobile friendly

Oggi più che mai è necessario che il tuo sito sia responsive, cioè deve essere in grado di adattarsi a tutti i dispositivi mobili, dagli smartphone ai tablet. È importante che la navigazione sui dispositivi mobili sia semplice e veloce come quella da pc, quindi prendi alcuni accorgimenti: ad esempio, utilizza un menu semplice, pulsanti sufficientemente grandi e visibili, evita i pop-up…

8. Racconta chi sei

Sul tuo sito hai la possibilità di raccontare la tua storia a chi non ti conosce: cogli questa occasione! Alle persone interessa sapere chi sei e cosa fai, quindi dedica una sezione al racconto del tuo progetto: com’è nato, quali benefici offre, quali sono i tuoi obiettivi futuri, ecc. Se non lo spieghi, il rischio è che il potenziale cliente non capisca bene quale sia la tua proposta e non si fidi di te.

9. Scrivi testi leggibili e di valore

Le persone che entrano sul tuo sito si aspettano che le aiuti a risolvere un problema. Perciò, i contenuti che offri dovranno contenere informazioni utili ed essere scritti in modo chiaro ed efficace. Scegli tipi di font ben leggibili e colori che non confondano l’utente. Anche la formattazione dei testi è essenziale: suddividi in paragrafi, crea elenchi e metti in risalto le parole chiave, altrimenti rischi che il lettore si stanchi presto di leggere.

Ehi, lo sai che in ContentCreate trovi tanti consigli utili per creare e formattare i tuoi testi? È il corso online che ti aiuta a rispondere alla domanda: e ora che cosa pubblico sui miei canali digitali?!

10. Inserisci immagini e video

Se fai fatica a trasmettere un messaggio con le parole, comunicalo con immagini e video! Sappiamo che entrambi sono in grado di suscitare emozioni forti e, se utilizzati bene, chi ha visitato la tua pagina si ricorderà di te. Possono rivelarsi molto utili anche per prestare assistenza, ad esempio potresti creare dei tutorial per mostrare all’utente come utilizzare il tuo prodotto/servizio.

E per finire… una call to action per te!

So che riuscire a mettersi nei panni delle altre persone è difficile, anche perché spesso ragionano in modo diverso dal nostro. Ecco perché è importante fare dei test. Ora che hai migliorato la User Experience del tuo sito, prova a valutarla con l’aiuto dei tool che il web mette a disposizione, ad esempio Hotjar. E poi, chiedi un parere! Mostra il tuo sito a una persona fidata (potrebbe essere l’amico/a, la mamma, chi vuoi tu!), invitala a navigare tra le pagine e a simulare un acquisto. Poi falle delle domande: il sito è facile da utilizzare? È intuitivo? Ti piace esteticamente, i colori e i font che ho usato sono armoniosi? Ci hai messo tanto a trovare quello che cercavi? Ti sei trovato/a bene sia da pc che con lo smartphone? …torneresti?

Entra gratis in Flowerista e ricevi tutte le nostre news! 

ENTRA IN FLOWERISTA